Le indicazioni dell’Authority sul metodo tariffario idrico

Con la delibera 664/2015/R/Idr del 28 dicembre 2015, l’Autorità per l’energia elettrica, il gas e il sistema idrico (Aeegsi) ha approvato il metodo tariffario idrico per il secondo periodo regolatorio 2016-2019, denominato con l’acronimo Mti-2, ridefinendo il sistema per il computo dei costi ammessi al riconoscimento tariffario e per l’individuazione dei parametri macroeconomici di riferimento e introducendo alcuni elementi di novità.

Accesso riservato

Questo contenuto è riservato agli abbonati alla rivista.

Abbonati

Sei abbonato ad Ambiente&Sicurezza e hai già effettuato l’accesso al sito?
Fai per accedere a questo articolo e a tutti i contenuti a te riservati.

Sei abbonato ad Ambiente&Sicurezza ma non hai mai effettuato l’accesso al sito?
Registrati qui con la stessa e-mail utilizzata per la sottoscrizione del tuo abbonamento.
Entro 24 ore verrai abilitato automaticamente alla consultazione dell’articolo e di tutti i contenuti della banca dati riservati agli abbonati.

Per qualsiasi problema scrivi a abbonamenti@newbusinessmedia.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here