Ambiente e territorio: i poteri del sindaco secondo il Consiglio di Stato

Ambiente e territorio: i poteri del sindaco sono stati definiti dalla sentenza del Consiglio di Stato 23 giugno 2021, n. 4802. La pronuncia prende le mosse dall’ordinanza contingibile e urgente con la quale il primo cittadino di Taranto aveva imposto la chiusura dell’area a caldo del siderurgico Ilva, nel caso non fosse possibile la completa «eliminazione» del rischio connesso alle emissioni in atmosfera. Palazzo Spada ha contestualmente definito un “decalogo” riguardante il principio di precauzione e ribadito che la vita e l’impatto ambientale dello stabilimento dipendono dalla piena applicazione delle varie prescrizioni sull’autorizzazione integrata ambientale del 2017. CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO

Accesso riservato

Questo contenuto è riservato agli abbonati alla rivista.

Abbonati Sei abbonato ad Ambiente&Sicurezza e hai già effettuato l’accesso al sito?
Fai per accedere a questo articolo e a tutti i contenuti a te riservati.

Sei abbonato ad Ambiente&Sicurezza ma non hai mai effettuato l’accesso al sito?
Registrati qui con la stessa e-mail utilizzata per la sottoscrizione del tuo abbonamento.
Entro 24 ore verrai abilitato automaticamente alla consultazione dell’articolo e di tutti i contenuti della banca dati riservati agli abbonati.

Per qualsiasi problema scrivi a abbonamenti@newbusinessmedia.it

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome