Cassazione 2234/2022: il punto sul diritto penale ambientale

Dalla definizione di “rifiuto”, al dolo eventuale, dall’importanza di un adeguato sistema di procedure alla ripartizione delle responsabilità, la suprema Corte ha avuto modo di ribadire, seppur senza innovare, alcuni concetti molto attuali per la disciplina ambientale

(Cassazione 2234/2022: il punto sul diritto penale ambientale)

Registrati

Registrati per accedere ai contenuti riservati

Registrati qui!

Sei già registrato? Accedi per sbloccare i contenuti

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome