Privacy valore inattaccabile? Non sempre…

Fin dove arriva il diritto del lavoratore e vedere difesa la riservatezza dei propri dati conservati dall’Inail e fin dove, al contrario, il datore ha facoltà di consultarli? Quando lo stato di salute viene utilizzato da un soggetto per conseguire un determinato risultato nei confronti di un altro soggetto, è l’interessato stesso a rinunciare volontariamente alla tutela.

Registrati

Registrati per accedere ai contenuti riservati

Registrati qui!

Sei già registrato? Accedi per sbloccare i contenuti

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome