Qualità dell’aria e trasporti, segnali di miglioramento

Il settore dei trasporti è l’attività che maggiormente incide sul bilancio energetico nazionale, con consumi che ammontano a un terzo circa del totale. Di questi, alle ferrovie è imputabile, insieme alle vie d’acqua, meno del 2%, contro il 90% del trasporto stradale. Direttamente proporzionale ai consumi è la quota di emissioni inquinanti in atmosfera che vede il treno, dunque, come una delle forme più sostenibili. Per avere un quadro chiaro è necessario partire dall’ultimo libro bianco sui trasporti, adottato dalla Commissione europea il 28 marzo 2011, soffermandosi sulla legislazione di settore (comunitaria e nazionale) fino alle più recenti iniziative messe in atto dalle amministrazioni locali per migliorare i trasporti e, di conseguenza, i consumi e l’impatto sull’ambiente.

Accesso riservato

Questo contenuto è riservato agli abbonati alla rivista.

Abbonati

Sei abbonato ad Ambiente&Sicurezza e hai già effettuato l’accesso al sito?
Fai per accedere a questo articolo e a tutti i contenuti a te riservati.

Sei abbonato ad Ambiente&Sicurezza ma non hai mai effettuato l’accesso al sito?
Registrati qui con la stessa e-mail utilizzata per la sottoscrizione del tuo abbonamento.
Entro 24 ore verrai abilitato automaticamente alla consultazione dell’articolo e di tutti i contenuti della banca dati riservati agli abbonati.

Per qualsiasi problema scrivi a abbonamenti@newbusinessmedia.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here