Home Tag EOW

Tag: EOW

End of Waste: si può derogare alla legislazione nazionale?

È ancora possibile pensare ad autorizzazioni in regime ordinario (articoli 208, 209, 211, D.Lgs. n. 152/2006) che prevedano attività di recupero al di fuori dai casi consentiti dai decreti...
Veicoli fuori uso

Veicoli fuori uso: novità su materiali e componenti

Aggiornato l'elenco delle tipologie esenti dal divieto relativo alla produzione o all'immissione sul mercato ex articolo 9, comma 1, D.Lgs. n. 209/2003

Rifiuti e terre e rocce da scavo: analisi della disciplina

Sottoprodotto, end of waste, discariche e inceneritori, autorizzazioni e iscrizioni ordinarie e semplificate, responsabilità di produttori e detentori sono solo alcuni degli aspetti analizzati
End of waste

End of waste e conglomerato bituminoso: nuovi chiarimenti dal minAmb

Il dicastero di via Cristoforo Colombo ha fornito alcuni chiarimenti in risposta ad alcuni quesiti dell'associazione Siteb - Strade italiane e bitumi
End of waste

End of waste: non vale per i gessi derivanti dai fanghi di depurazione

Il minAmb, nel rispondere a un'amministrazione provinciale, ha chiarito che l'operazione consiste in una attività di recupero (e non di cessazione dello stato) di rifiuti
End of waste

End of waste: in arrivo la soluzione ministeriale?

In un’interrogazione del 19 luglio 2018, il sottosegretario di Stato per i rapporti con il Parlamento ha affermato la necessità di intervenire sulla situazione determinatasi in seguito alla sentenza...

Conglomerato bituminoso: le regole sull’end of waste

Il D.M. n. 28 marzo 2018, n. 69, in vigore dal 3 luglio 2018, rappresenta il secondo caso in cui il ministero dell’Ambiente interviene per stabilire, stante la mancanza...
End of waste

Caos “End of waste”: proviamo a fare chiarezza

La posizione del Consiglio di Stato rischia di pregiudicare il raggiungimento delle priorità ambientali fissate dalla gerarchia nella gestione dei rifiuti e di vanificare numerose autorizzazioni ordinarie e integrate

Criteri per l’end of waste: giro di vite in arrivo?

Secondo i giudici di palazzo Spada il solo detentore del potere di determinare “caso per caso” la cessazione della qualifica di rifiuto è lo Stato, gettando così nell’incertezza la...

End of waste: rischio di responsabilità penale?

L’esercizio di attività di recupero dei rifiuti assentite con autorizzazioni che oggi si porrebbero in contrasto con le indicazioni di palazzo Spada può essere fonte di responsabilità penale?

End of waste: le linee guida della Regione Veneto

Il documento è stato di recente messo in discussione dalla sentenza del Consiglio di Stato n. 1229/2018, molto restrittiva sul ruolo dell’autorità competente
css.php