Home Tag Terre e rocce da scavo

Tag: terre e rocce da scavo

Rifiuti e lavori in appalto: a chi spetta la rimozione?

Il Consiglio di Stato, con la sentenza della sez. IV, 3 gennaio 2024, n. 108, è intervenuto su un episodio di utilizzo di terre e rocce da scavo, materiali poi...
Rifiuti novità 2023video

Rifiuti: guarda il webinar gratuito di Ambiente&Sicurezza sulle novità del 2023

Un'ampia analisi dei provvedimenti legislativi (Rentri, preparazione per il riutilizzo, correttivo del D.Lgs. n. 116/2020 eccetera) e della principale giurisprudenza

La disciplina dei rifiuti e la gestione di riporti, Trs, sedimenti e fanghi

Un'esaustiva analisi della parte IV del D.Lgs. n. 152/2006 alla luce delle più recente e consolidata giurisprudenza

Terre e rocce da scavo: le ultime dalla Cassazione

La suprema Corte, con la sentenza 17 ottobre 2023, n. 42237, si è nuovamente pronunciata sulle condizioni necessarie per poterle qualificare come sottoprodotto, ribadendo la possibilità di derogare alla...
Terre e rocce da scavo nuovo decreto

Terre e rocce da scavo: confermato il nuovo decreto

Nella legge n. 41/2023 di conversione del DL 13/2023 (cosiddetto "Pnrr 3") aggiunta una novità sui micro-cantieri. Misure anche su transizione energetica, emission trading, Via e Vas

Rassegna di legislazione su sicurezza e ambiente/3-2023

I principali provvedimenti legislativi italiani commentati. Tra i temi di questa rassegna: end of waste, antincendio, terre e rocce da scavo e teleriscaldamento
Terre e rocce da scavo gestione semplificata

Terre e rocce da scavo: gestione semplificata più vicina?

La previsione di un nuovo decreto all'art. 48 del decreto-legge 24 febbraio 2023, n. 13 «Disposizioni urgenti per l'attuazione del Piano nazionale di ripresa e resilienza (PNRR) e del...

La disciplina dei rifiuti e la gestione di Trs, riporti, sedimenti e fanghi

Guida all'ambiente 2022 - Capitolo 4. Dalla prima formulazione riportata nel D.Lgs. n. 22/1997 la disciplina sui rifiuti si è evoluta tra modifiche legislative e sentenze, arricchendosi di nuove...

Deposito incontrollato di rifiuti: quando è illecito istantaneo o permanente?

La sentenza della Corte di Cassazione, sez. III penale, 7 marzo 2022, n. 8088 riguarda un deposito incontrollato di rifiuti consistenti in terre e rocce da scavo

La disciplina dei rifiuti e la gestione di Trs, riporti, sedimenti e fanghi

Guida all'ambiente 2021 - capitolo 4. La legislazione italiana in materia di rifiuti è in larga parte di derivazione europea; regolamenti, direttive e decisioni costituiscono l’ossatura comune agli stati...

Le matrici materiali di riporto: obblighi e procedure

L’esecuzione di opere e le relative attività di escavo devono fare spesso i conti con la presenza di riporti nel terreno. Gli operatori, al fine di evitare possibili contestazioni,...

La disciplina dei rifiuti e la gestione di Trs, riporti, sedimenti e fanghi

Un'analisi del quadro legislativo aggiornata con le ultime pronunce giurisprudenziali
css.php